Manfredonia, poche lire e sogni infranti: il lavoro minorile e l’evasione scolastica in un’indagine e una mostra fotografica degli Anni Settanta

Paco Gil P2958, Ballerine Donna Beige Beige Camel

Due distinte iniziative, svolte a distanza di pochi mesi, tra il dicembre del 1971 e l’agosto del 1972, presentano alla città uno spaccato crudo e significativo di un tempo passato (?): bambini e ragazzini al lavoro soprattutto per necessità con una paga media di 2300 lire alla settimana , per 6-9 ore di lavoro , che abbandonano la scuola o sono impiegati nell’orario postscolastico nei mestieri più diversi e che nella stragrande maggioranza, come massima aspirazione, coltivano il sogno di poter continuare con le umili mansioni svolte . Continua a leggere “Manfredonia, poche lire e sogni infranti: il lavoro minorile e l’evasione scolastica in un’indagine e una mostra fotografica degli Anni Settanta”

Annunci

Pasquale Panico: dalla vigna di Pavoncelli a Palazzo Madama

RITRATTI DALLA PRIMA REPUBBLICA N.3

Ieri Pasquale Panico ci ha lasciati. « È importante raccontare le storie: perché se ne conservi una traccia e si sappia che, dietro le parole che narrano i ricordi, ci sono i sacrifici e le passioni di tante donne e di tanti uomini, che hanno lottato e si sono sacrificati per alcuni ideali, e hanno fatto andare avanti il motore della storia », aveva scritto nel suo libro di ricordi Schegge di storia , con prefazione di Geppe Inserra (e curato da Carlo Inserra). Continua a leggere “Pasquale Panico: dalla vigna di Pavoncelli a Palazzo Madama”

Franco Galasso: un galantuomo nell’impegno politico e nella passione per lo sport

RITRATTI DALLA PRIMA REPUBBLICA N.2

Per comprendere in pieno la figura di Franco Galasso è necessario avere ben chiaro ciò che è stato il fascismo in Italia. Ci si chiederà, legittimamente, quale può essere il nesso tra il “ventennio” e la vita di un cattolico democratico. Il fatto è che Franco Galasso il fascismo lo ha conosciuto eccome, ed in anni importantissimi per la sua esistenza. Continua a leggere “Franco Galasso: un galantuomo nell’impegno politico e nella passione per lo sport”

L’occupazione militare tedesca a Manfredonia 2: il saccheggio e i dieci ostaggi, dal diario di Mons. Cesarano

Numerose persone ci hanno scritto o contattato per chiederci di pubblicare altre parti del diario di Mons. Cesarano, vista la difficoltà di reperire il libro , andato a suo tempo quasi esaurito.
Perciò pubblichiamo la continuazione della giornata del sabato 25 settembre 1943, quella dell’esplosione al castello, e le due successive . Continua a leggere “L’occupazione militare tedesca a Manfredonia 2: il saccheggio e i dieci ostaggi, dal diario di Mons. Cesarano”

BalaMasa Sandali con Zeppa donna Red

Il diario di mons. Andrea Cesarano è uno straordinario documento sul periodo dell’occupazione tedesca di Manfredonia, durante la Seconda guerra mondiale. In quei fogli manoscritti, che egli qualifica come “ Promemoria ”, sono annotate le drammatiche vicende sipontine che vanno dall’8 settembre al 1° ottobre del 1943. Continua a leggere “L’occupazione militare tedesca a Manfredonia: il giorno che fu fatto esplodere il castello, dal diario di Mons. Cesarano”

Allegra K Sandali con Cinturino Caviglia con Cinturino Incrociato sul Tallone Nero US Nero 6

di Felice Clima*

  Tra gli impieghi meno noti e pubblicizzati della pietra di Apricena ci sono quelli relativi alle opere d’arte. Continua a leggere “La pietra di Apricena nell’arte”

“La dolce vita” di Fellini: il capolavoro che a Foggia volevano al rogo e che fu salvato dal giudice Vincenzo Magrone

In questi giorni, la pay tv di Mediaset ha riproposto più volte la versione restaurata del film di Federico Fellini La dolce vita . Un capolavoro assoluto della storia del cinema che ha corso il rischio di essere mandato al rogo, se non vi fossero state l’obiettività e la sapienza giuridica del giudice Vincenzo Magrone .

Continua a leggere ““La dolce vita” di Fellini: il capolavoro che a Foggia volevano al rogo e che fu salvato dal giudice Vincenzo Magrone”